Proposte di ricerca

Qualità dell'acqua nella centrale a gas: sempre la pompa giusta

Da oltre 100 anni, il fiume Weser caratterizza le attività del polo industriale di Brema con i suoi porti, cantieri navali e acciaierie. Già da 50 anni, viene prodotta corrente dai gas di scarico dell'acciaieria e oggi vi sorge accanto una moderna centrale a ciclo combinato.

Qualità dell'acqua in una moderna centrale a gas

Nel 2011, nell'area industriale di Mittelsbüren, si iniziò a costruire la centrale comune per Brema. Qui viene bruciato gas naturale che aziona turbine a gas e a vapore: da qui il nome di centrale a ciclo combinato. Il gas naturale non è una risorsa ideale in quanto si tratta di un combustibile fossile ma questo tipo di centrale è flessibile e, grazie al doppio sfruttamento dell'energia, offre un eccezionale grado di efficienza del 58%. Con i suoi 400 megawatt può pertanto contribuire all'approvvigionamento elettrico con emissioni di CO2 il più basse possibili. La centrale ha tre sistemi di circolazione acqua: uno per la produzione di vapore e due circuiti di raffreddamento dei quali uno è aperto e sfrutta l'acqua del fiume Weser. I sistemi di dosaggio alimentano i circuiti con additivi per garantire la qualità predefinita dell'acqua, per la quale in Germania vigono particolari norme.

Dati principali

  • Garanzia della qualità dell'acqua in tre sistemi di circolazione: 2 x acqua di raffreddamento, 1 x acqua di alimentazione per caldaie
  • Tre stazioni di dosaggio ProMinent, progettate ad hoc, con tubi, serbatoi e sistemi di misura e regolazione
  • Modelli di pompe impiegate: pompa dosatrice a motore con membrana Sigma, pompa dosatrice a membrana idraulica Hydro, pompa dosatrice a stantuffo Meta, pompa a vite eccentrica Spectra, pompa dosatrice magnetica a membrana delta®
  • Possibilità di funzionamento manuale mediante PLC o di funzionamento automatico mediante controllo centrale

Sedici pompe, tre stazioni di dosaggio, un solo obiettivo

Il gruppo imprenditoriale spagnolo Grupo Cobra, facente parte di un consorzio di costruttori edili, scelse il produttore tedesco ProMinent che conosce le norme con precisione ed è in grado di attuarle in modo affidabile. Nell'autunno 2013, furono così installate tre stazioni di dosaggio ProMinent, progettate ad hoc, con un totale di 16 pompe dosatrici di 5 serie diverse, complete di tubi, serbatoi e sistemi di misura e regolazione. Le stazioni dosano agenti anticorrosione, inibitori delle incrostazioni di caldaie (soprattutto in circuiti di raffreddamento aperti), ipoclorito di sodio per la disinfezione e ammoniaca per la regolazione del pH.

Decisivi per la scelta delle pompe nelle singole stazioni di dosaggio furono i dati d'esercizio e in particolar modo la pressione d'esercizio. L'impianto è controllabile manualmente mediante un controllore logico programmabile o automaticamente mediante un controllo centrale.

Funzionamento sicuro dal comfort garantito

  • Rispetto assicurato delle norme tedesche quali le linee giuda TRD 611 o VGB
  • Comfort per i clienti: progettazione individuale e versione pronta all'uso, inclusa la messa in funzione e la formazione degli operatori da parte di ProMinent
  • Prestazioni migliori in centrale e vita utile prolungata dei sistemi installati grazie alla tecnica ProMinent
  • Varie tipologie di dosaggio in una sola stazione di dosaggio e la pompa dosatrice ProMinent giusta per ogni operazione
  • Interlocutori disponibili in loco per Cobra

Prodotti utilizzati - Qualità dell'acqua nella centrale a gas: sempre la pompa giusta

1 2

Ci contatti

Ing. Massimo Calabrò

Amministratore delegato, ProMinent Italiana S.r.l.

»Io e il mio team siamo sempre a vostra disposizione. Inviateci la vostra richiesta.«

+39 0471 9200 00  Invia richiesta   

Altri esempi pratici in questo settore

1 2

ProMinent Newsletter - customized to your industry. Register now .