Proposte di ricerca

Stazione di misura della torbidità DULCOTEST DULCO turb C

Range di misura 0-1.000 NTU

Misurazioni della torbidità con DULCOTEST DULCO® turb C: strumento compatto basato sulla misurazione della diffusione dei raggi luminosi per la misura della torbidità in un ampio range di misura e in diverse versioni, in conformità alle norme ISO ed EPA, con o senza pulizia automatica.

Descrizione del prodotto

Affidabile misurazione online della torbidità con le stazioni di misura DULCOTEST DULCO® turb C

Le stazioni di misura della torbidità DULCOTEST, DULCO turb C nelle versioni TUC 1, TUC 2, TUC 5 e TUC 6, sono compatte soluzioni online costituite da sensore, valvola di flusso e dispositivo di misura. Il dispositivo di misura consente l’indicazione del valore di misura, la calibrazione, l’inoltro del valore di misura tramite un segnale da 4 – 20 mA e la segnalazione di violazioni dei limiti ed errori del dispositivo. La cuvetta di misura integrata nel dispositivo ne consente il funzionamento nel bypass della linea di processo. Il dispositivo ottico non entra in contatto con il liquido di misura.

L’impiego target è il trattamento di acqua potabile, in cui DULCO turb C può essere utilizzato in tutti i passaggi: dall’acqua grezza, al monitoraggio del filtro fino alla misurazione della torbidità fine dell’acqua potabile in uscita. È inoltre possibile il monitoraggio della torbidità di acque reflue e industriali lievemente inquinate, nonché di acque da trattare per l’industria alimentare e delle bevande fino a un valore della torbidità di 1.000 NTU. Le stazioni di misura TUC 5, TUC 6 sono i modelli successivi ai modelli TUC 3 e TUC 4 e dispongono come queste, contrariamente ai modelli TUC 1/TUC 2, di una funzione di pulizia automatica a ultrasuoni. Soprattutto in caso di impiego in acque che formano depositi ciò contribuisce al prolungamento degli intervalli di manutenzione. A livello di costruzione, i nuovi dispositivi di misura sono per lo più uguali a quelli vecchi. Si differenziano solo per il comando a 5 invece che a 4 tasti e la porta USB con le funzioni software associate:

  • Acquisizione dati e memorizzazione dei dati di misura e calibrazione di 1 anno
  • Intervalli di registrazione variabili, selezionabili dall'utente, da 1 a 60 minuti
  • Download dei dati tramite un'unità flash USB
  • Aggiornamenti software tramite unità flash USB
  • Uscite 4-20 mA e RS-485 Modbus contemporanee

Il principio di misurazione si basa sulla misurazione della diffusione dei raggi luminosi. Il raggio di luce irradiato nella cuvetta con l’acqua campione viene diffuso sulle particelle intorbidanti e la luce diffusa viene misurata perpendicolarmente (90°) rispetto alla luce irradiata (misura nefelometrica). Come unità di misura della turbidimetria possono essere utilizzate le NTU (Nephelometric Turbidity Unit) o le FNU (Formazin Nephelometric Unit). Il procedimento di misurazione dei modelli TUC 1/TUC 5 (infrarossi) è conforme alla norma di validità internazionale ISO 7027 e alla norma europea DIN EN 27027. Il procedimento di misurazione dei modelli TUC 2/TUC 6 (luce bianca) è conforme alla norma statunitense USEPA 180.1.

Vantaggi

  • La stazione compatta di misura della torbidità con sensore integrato, cuvetta a flusso e strumento di misura risparmia spazio ed è facilmente installabile e azionabile.
  • Il range di misura altamente dinamico tra 0,02 e 1.000 NTU consente impieghi diversificati in tutte le fasi del trattamento dell'acqua potabile. Adatta anche al monitoraggio di acque reflue di impianti di depurazione ed al controllo della perforazione dei filtri.
  • Brevi tempi di risposta grazie alla cuvetta a flusso di piccolo volume.
  • Misurazioni stabili nel tempo, anche in acque con residui, grazie alla pulizia ad ultrasuoni opzionale della cuvetta.
  • Calibrazione veloce e semplice sul posto grazie a standard di calibrazione opzionali, preconfezionati e stabili nel tempo.

Campo di applicazione

Il seguente elenco è una rappresentazione generale delle applicazioni fondamentalmente adatte a questo prodotto. Contattare il proprio referente personale per discutere l'uso del prodotto nella propria applicazione individuale.

  • Trattamento acqua potabile in tutti i suoi passaggi: dall'acqua grezza, al monitoraggio del filtro fino alla misurazione della torbidità fine dell'acqua potabile in uscita
  • Monitoraggio della torbidità di acque reflue e industriali lievemente inquinate nonché di acque da trattare per l'industria alimentare e delle bevande fino a un valore della torbidità di 1.000 NTU
    1 2 3

    Dati tecnici

    • Il procedimento di misurazione dei modelli TUC 1/TUC 5 (infrarossi) è conforme alla norma di validità internazionale ISO 7027 e alla norma europea DIN EN 27027.
    • Il procedimento di misurazione dei modelli TUC 2/TUC 6 (luce bianca) è conforme alla norma statunitense USEPA 180.1.

    Dati tecnici

    Campo di misura

    0…1.000 NTU

    Precisione

    ±2% del valore indicato o ±0,02 NTU al di sotto di 40 NTU a seconda di quale sia il valore più grande di ±5% del valore indicato al di sopra di 40 NTU

    Soluzione

    0,0001 NTU inferiori a 10 NTU

    Tempo di risposta

    regolabile

    Display

    Display LCD retroilluminato a più righe

    Relé allarme

    Due segnali di allarme programmabili, 120-240 V ca, relè 2 A

    Segnale uscita

    4 - 20 mA, 600 Ω, separazione galvanica: doppio isolamento, grado di disturbo categoria di sovratensione II

    Interfaccia

    RS-485 bidirezionale, Modbus

    Max. pressione

    Regolatore di pressione integrato per la regolazione di 1380 kPa (200 psi), che si riferisce alla quota di portata

    Portata

    6…60 l/h

    Temperatura

    1…50 °C

    Materiali a contatto con il liquido

    Poliammide (PA), silicone, polipropilene (PP), acciaio inox, vetro borosilicato

    Tensione di alimentazione

    100 – 240 VAC, 47 – 63 Hz, 80 VA

    Collegamento idraulico

    Tubo flessibile nero, interno 4,75 mm, esterno 8 mm, installazione nel bypass per linea principale di processo

    Condizioni ambientali

    Non idoneo per uso all’aperto. Altezza d’uso massima 2000 m s.l.m. Massimo 95% di umidità atmosferica relativa (non condensante).

    Tipo di protezione

    IP 66, NEMA 4x

    Norma

    Infrarosso: Norme ISO 7027, DIN EN 27027

    Misure: alt. x largh. x prof.

    35 x 30 x 30 cm

    Peso di spedizione

    2,5 kg

    Norma

    Pulizia ad ultrasuoni

    Cod. ordinazione

    TUC 1

    Infrarosso: Norme ISO 7027, DIN EN 27027

    No

    1037696

    TUC 2

    Luce bianca: US EPA 180.1

    No

    1037695

    TUC 5

    Infrarosso: Norme ISO 7027, DIN EN 27027

    Si

    1115440

    TUC 6

    Luce bianca: US EPA 180.1

    Si

    1115441

    Download per Stazione di misura della torbidità DULCOTEST DULCO turb C

    Maggiori informazioni nel Centro download

    0 Risultati
    filtrare per tipologia documento
    Altro (0)
    Articolo settoriale (0)
    Brochure / volantino (0)
    Catalogo (0)
    Certificato / dichiarazione (0)
    Comunicato stampa (0)
    Disegno / disegno quotato / 3D (0)
    Disegno esploso / ricambi (0)
    Esempio di applicazione / referenze (0)
    Manuale di istruzioni (0)
    Scheda dati (0)
    Scheda tecnica di sicurezza (0)
    Schema elettrico (0)
    Software (0)

    Filtri selezionati:

    Download adatti

    Ordinare per Da A a Z
    caricare altri risultati ...
    Nessun ulteriore risultato presente!

    Non abbiamo trovato alcun risultato compatibile con la Sua ricerca.

    Tutte le parole sono scritte correttamente?
    Eseguire una nuova ricerca riducendo o cambiando i termini di ricerca?

    La preghiamo di provare più tardi

    Service Unavailable

    The server is temporarily unable to service your request due to maintenance downtime or capacity problems. Please try again later.

    Panoramica

    Affidabile misurazione online della torbidità con le stazioni di misura DULCOTEST DULCO® turb C

    Le stazioni di misura della torbidità DULCOTEST, DULCO turb C nelle versioni TUC 1, TUC 2, TUC 5 e TUC 6, sono compatte soluzioni online costituite da sensore, valvola di flusso e dispositivo di misura. Il dispositivo di misura consente l’indicazione del valore di misura, la calibrazione, l’inoltro del valore di misura tramite un segnale da 4 – 20 mA e la segnalazione di violazioni dei limiti ed errori del dispositivo. La cuvetta di misura integrata nel dispositivo ne consente il funzionamento nel bypass della linea di processo. Il dispositivo ottico non entra in contatto con il liquido di misura.

    L’impiego target è il trattamento di acqua potabile, in cui DULCO turb C può essere utilizzato in tutti i passaggi: dall’acqua grezza, al monitoraggio del filtro fino alla misurazione della torbidità fine dell’acqua potabile in uscita. È inoltre possibile il monitoraggio della torbidità di acque reflue e industriali lievemente inquinate, nonché di acque da trattare per l’industria alimentare e delle bevande fino a un valore della torbidità di 1.000 NTU. Le stazioni di misura TUC 5, TUC 6 sono i modelli successivi ai modelli TUC 3 e TUC 4 e dispongono come queste, contrariamente ai modelli TUC 1/TUC 2, di una funzione di pulizia automatica a ultrasuoni. Soprattutto in caso di impiego in acque che formano depositi ciò contribuisce al prolungamento degli intervalli di manutenzione. A livello di costruzione, i nuovi dispositivi di misura sono per lo più uguali a quelli vecchi. Si differenziano solo per il comando a 5 invece che a 4 tasti e la porta USB con le funzioni software associate:

    • Acquisizione dati e memorizzazione dei dati di misura e calibrazione di 1 anno
    • Intervalli di registrazione variabili, selezionabili dall'utente, da 1 a 60 minuti
    • Download dei dati tramite un'unità flash USB
    • Aggiornamenti software tramite unità flash USB
    • Uscite 4-20 mA e RS-485 Modbus contemporanee

    Il principio di misurazione si basa sulla misurazione della diffusione dei raggi luminosi. Il raggio di luce irradiato nella cuvetta con l’acqua campione viene diffuso sulle particelle intorbidanti e la luce diffusa viene misurata perpendicolarmente (90°) rispetto alla luce irradiata (misura nefelometrica). Come unità di misura della turbidimetria possono essere utilizzate le NTU (Nephelometric Turbidity Unit) o le FNU (Formazin Nephelometric Unit). Il procedimento di misurazione dei modelli TUC 1/TUC 5 (infrarossi) è conforme alla norma di validità internazionale ISO 7027 e alla norma europea DIN EN 27027. Il procedimento di misurazione dei modelli TUC 2/TUC 6 (luce bianca) è conforme alla norma statunitense USEPA 180.1.

    Vantaggi

    • La stazione compatta di misura della torbidità con sensore integrato, cuvetta a flusso e strumento di misura risparmia spazio ed è facilmente installabile e azionabile.
    • Il range di misura altamente dinamico tra 0,02 e 1.000 NTU consente impieghi diversificati in tutte le fasi del trattamento dell'acqua potabile. Adatta anche al monitoraggio di acque reflue di impianti di depurazione ed al controllo della perforazione dei filtri.
    • Brevi tempi di risposta grazie alla cuvetta a flusso di piccolo volume.
    • Misurazioni stabili nel tempo, anche in acque con residui, grazie alla pulizia ad ultrasuoni opzionale della cuvetta.
    • Calibrazione veloce e semplice sul posto grazie a standard di calibrazione opzionali, preconfezionati e stabili nel tempo.

    Impiego

    Dati tecnici

    Download

    Ci contatti

    Ing. Massimo Calabrò

    Amministratore delegato, ProMinent Italiana S.r.l.

    »Il mio team ed io siamo sempre a vostra disposizione. Inviateci la vostra richiesta.«

    +39 0471 9200 00  Invia richiesta   

    Prodotti indicati

    Newsletter ProMinent - le ultime notizie, su misura per te! Iscriviti ora