Proposte di ricerca

Sistemi e soluzioni per il trattamento acque reflue

Trattare acque reflue prevenendo danni ambientali

Il trattamento delle acque reflue è un processo complesso che deve tenere in considerazione il valore delle risorse idriche e la prevenzione di possibili danni ambientali. I processi ottimali che garantiamo noi assicurano una depurazione efficiente delle acque reflue oltre ad un elevato risparmio. La nostra attenzione è volta sia ad ottenere processi efficaci che alla ricerca di soluzioni che permettano di ridurre i consumi in termini energetici e ambientali.

Tutte le fasi del processo depurativo

La linea di prodotti Idrosid è pensata per soddisfare le esigenze di tutte le fasi del processo depurativo a partire dai pretrattamenti, con un’ampia gamma di grigliature che spaziano dalle grossolane alle fini, alla dissabbiatura e compattazione di grigliato e fanghi.

Progettiamo e costruiamo macchine per la filtrazione finale dei reflui, indispensabili per garantire un’efficiente disinfezione dei reflui trattati prima dello scarico o del riutilizzo dell’acqua, sia come acqua di processo per le attività industriali che nelle attività agricole.

A corredo della nostra produzione offriamo anche paratoie, una linea dedicata al trattamento dei fanghi, completa di stazioni automatiche per la preparazione dei polielettroliti, e impianti di pretrattamento compatti, ideali per lo scarico diretto dall’autobotte e il pretrattamento del refluo in un’unica soluzione.

Dal progetto all’installazione e manutenzione

Progettiamo e costruiamo macchine ed apparecchiature per il settore del trattamento acque reflue e offriamo molteplici soluzioni per la depurazione dei reflui civili e industriali e delle acque di processo. Siamo con voi anche nella fase di installazione e manutenzione delle macchine fornite.

Prodotti

Griglie fini

Portate trattabili fino a 8000 m3/h a seconda del modello e del grado di filtrazione, luce di filtrazione da 0.25 a 7 mm a seconda della tipologia di griglia.

Griglie fini con vasca di contenimento o per installazione in vasca/canale in cemento, adatte per trattenere e rimuovere il materiale fine nelle prime fasi dei trattamenti degli impianti di depurazione. Macchine con possibilità di trattenimento, lavaggio, compattazione e trasporto in appositi contenitori del materiale grigliato. Per saperne di più

Vantaggi

  • Griglia a tamburo rotante in vasca di contenimento in acciaio inox, luce di filtrazione 0.25 - 2.5 mm, portata massima trattabile 700 m3/h a seconda del grado di filtrazione richiesto;
  • Griglia a coclea a installazione obliqua con vasca di contenimento in acciaio inox o per canale in calcestruzzo, luce di filtrazione 0.25 - 7 mm, portata massima trattabile 1000 m3/h a seconda del grado di filtrazione richiesto;
  • Griglia a cestello rotante a installazione obliqua con vasca di contenimento in acciaio inox o per canale in calcestruzzo, luce di filtrazione 0.25 - 7 mm, portata massima trattabile 2000 l/s a seconda del grado di filtrazione richiesto;
  • Griglie a coclea e a cestello: grigliatura fine, trasporto, compattazione con riduzione dei volumi fino al 65% e lavaggio del materiale trattenuto, con possibilità di insaccamento diretto o scarico in apposito cassonetto;
  • Griglie a coclea e a cestello: sistemi di lavaggio del grigliato disponibili nelle zone di compattazione, grigliatura e trasporto per la riduzione del materiale organico, sistema di riscaldamento nelle zone di compattazione e trasporto.
  • Costruzione in acciaio inox Aisi 304/316 o acciaio zincato a caldo;

Griglie grossolane

Portate trattabili fino a 4000 l/s a seconda della luce di filtrazione prescelta, luce di filtrazione da 12 a 40 mm a seconda delle esigenze.

Griglie grossolane per installazione verticale o sub-verticale adatte per trattenere e rimuovere i solidi di maggiori dimensioni nella prima fase dei trattamenti degli impianti di depurazione. Ideali per installazione in canali profondi. Per saperne di più

Vantaggi

  • Costruzione in acciaio inox Aisi 304/316 o acciaio zincato a caldo;
  • Ingombri ridotti grazie all’installazione verticale o sub-verticale in canali profondi;
  • Facilmente adattabili a canali profondi in calcestruzzo esistenti;
  • Scarico automatico del materiale grigliato in appositi contenitori o su trasportatori;
  • Chiusura completa per eliminare possibili odori con coperchi facili da rimuovere;
  • Acqua di lavaggio non richiesta

IDR-FRD

Portate trattabili fino a 1100 m3/h, a seconda del carico di solidi sospesi in ingresso; concentrazioni di solidi sospesi massime trattabili in ingresso 60 – 80 mg/l, solidi sospesi in uscita ≤ 10 mg/l.

Filtro a dischi rotanti semisommerso con funzionamento a gravità in continuo per la rimozione dei solidi sospesi e per l’abbattimento di COD, BOD5 e fosforo legati ai solidi sospesi. Modelli da 2 a 20 dischi a seconda delle esigenze dell’impianto di depurazione. Per saperne di più

Vantaggi

  • Costruzione in acciaio inox Aisi 304/316 con possibilità di installazione in vasca in calcestruzzo o in vasca in acciaio inox Aisi 304/316;
  • Elemento filtrante in poliestere, grado di filtrazione tra 6 e 40 μm; possibilità di variare il grado di filtrazione se le condizioni di esercizio lo richiedono;
  • Tessuto filtrante piano fissato alla cornice senza l’uso di collanti: possibilità di riutilizzo della cornice in caso di manutenzione;
  • Filtro con dispositivo per la regolazione delle tenute idrauliche nel tempo;
  • Filtro di sicurezza a pulizia manuale o semiautomatica per la protezione degli ugelli interamente in acciaio inox Aisi 304/316 inserito sulla tubazione di controlavaggio, evita il problema dell’intasamento degli ugelli di controlavaggio;
  • Dischi rotanti, sistema di pulizia statico: manutenzione senza necessità di svuotare la vasca o rimuovere il filtro, riduzione dei consumi energetici per rotazione solo durante la fase di lavaggio;

IDR-FRO

Portate trattabili fino a 350 m3/h, a seconda del carico di solidi sospesi in ingresso e del grado di filtrazione del tessuto filtrante; concentrazioni di solidi sospesi massime trattabili in ingresso 60 – 80 mg/l, solidi sospesi in uscita ≤ 10 – 20 mg/l.

Filtro a tamburo rotante semisommerso con funzionamento a gravità in continuo per la rimozione dei solidi sospesi e l’abbattimento di COD, BOD5 e fosforo legati ai solidi sospesi. Modelli con tamburo filtrante da 500 a 2000 mm di diametro, da 500 a 3000 mm di lunghezza, tessuto con grado di filtrazione da 20 a 100 µm a seconda delle esigenze. Per saperne di più

Vantaggi

  • Costruzione in acciaio inox Aisi 304/316 con possibilità di installazione in vasca in calcestruzzo o in vasca in acciaio inox Aisi 304/316;
  • Elemento filtrante in poliestere a doppio strato e trama tridimensionale, particolarmente robusto e di lunga durata, con grado di filtrazione tra 20 e 100 μm; possibilità di variare il grado di filtrazione se le condizioni di esercizio lo richiedono;
  • Tessuto filtrante piano fissato al tamburo senza l’uso di collanti;
  • Filtro con dispositivo per la regolazione delle tenute idrauliche nel tempo;
  • Possibilità di inserimento di un filtro di sicurezza a pulizia manuale o semiautomatica per la protezione degli ugelli interamente in acciaio inox Aisi 304/316 sulla tubazione di controlavaggio, per evitare il problema dell’intasamento degli ugelli di controlavaggio;
  • Tamburo rotante, sistema di pulizia statico: manutenzione senza necessità di svuotare la vasca o rimuovere il filtro, riduzione dei consumi energetici per rotazione solo durante la fase di lavaggio.

IDR-FSDC

Portate trattabili fino a 700 m3/h, a seconda del carico di solidi sospesi in ingresso; concentrazioni di solidi sospesi massime trattabili in ingresso 60 – 80 mg/l, solidi sospesi in uscita ≤ 10 mg/l.

Filtro statico a dischi interamente sommerso con funzionamento a gravità per la rimozione dei solidi sospesi e per l’abbattimento di COD, BOD5 e fosforo legati ai solidi sospesi. Modelli da 2 a 20 dischi a seconda delle esigenze dell’impianto di depurazione. Per saperne di più

Vantaggi

  • Costruzione in acciaio inox Aisi 304/316 con possibilità di installazione in vasca in calcestruzzo o in vasca in acciaio inox Aisi 304/316;
  • Filtro completamente immerso: elevata area di filtrazione con ingombro ridotto;
  • Elemento filtrante in poliestere tipo pile, per una filtrazione profonda con un grado di filtrazione paragonabile ai 5 μm;
  • Tessuto filtrante fissato ai dischi senza l’uso di collanti;
  • Dischi statici: nessun consumo energetico durante la fase di filtrazione, eliminazione delle tenute rotanti idrauliche sul filtro;
  • Sistema di pulizia rotante solo durante la fase di lavaggio: riduzione dei consumi energetici, evita il distacco dei solidi sospesi dal tessuto durante la rotazione dei dischi, impedisce il deposito di fango in vasca, impedisce il formarsi sostanze galleggianti in superficie.

Impianti di pretrattamento compatti e trattamento bottini

Portate trattabili fino a 100 m3/h per accettazione e trattamento bottini e fino a 360 m3/h in caso di pretrattamento meccanico Riduzione del volume del grigliato del 40 - 65%; disidratazione del grigliato fino al 35%; trattenuta sabbie > 90% dimensione 200 - 250 μm; rimozione della materia organica > 95%;

Unità combinate compatte per il pretrattamento meccanico dei reflui con grigliatura, estrazione e separazione delle sabbie e separazione delle sostanze oleose, con possibilità di scarico diretto da autobotte tramite attacco rapido, installabili sia a livello del suolo che nel sottosuolo. Per saperne di più

Vantaggi

  • Unità combinate compatte per separazione, trasporto e disidratazione di grigliati e sabbie e degrassatura con contenitore dotato di attacco rapido “Perrot” per lo scarico diretto dall’autobotte
  • Costruzione in acciaio inox Aisi 304/316 con spirale in acciaio speciale
  • Sistemi di lavaggio combinati: lato interno del cassone, zone di grigliatura, compattazione e trasporto, pulizia del vaglio a lamiera forata con spazzole imbullonate
  • Possibilità di scarico in cassonetto o sacco singolo/monosacco continuo per l’insaccamento dei grigliati
  • Camera di flottazione per la rimozione dei grassi tramite un dispositivo di degrassazione a superficie flottante;
  • Possibilità di riscaldamento zone di compattazione, trasporto ed estrazione sabbie e di inserire un sistema di sufflaggio aria per una migliore separazione della materia organica dal grigliato e dalle particelle di sabbia;

Ci contatti

Ing. Massimo Calabrò

Amministratore delegato, ProMinent Italiana S.r.l.

»Io e il mio team siamo sempre a vostra disposizione. Inviateci la vostra richiesta.«

+39 0471 9200 00  Invia richiesta   

Chiudere il modulo

La Sua richiesta

Dati personali


Altro prodotto +
File allegato Maximum file size 10 MB
Carica Altro file

Dati personali


Si prega di verificare i propri dati e di compilare tutti i campi obbligatori.
*Campi obbligatori

Verificare e inviare


Dati personali:
Appellativo
Titolo
Cognome  
Nome  
Azienda
Codice cliente
Indirizzo e-mail
Numero di telefono
Via
N. civico
Località  
Paese
Richiamare

Indietro