Proposte di ricerca

Sensori DULCOTEST per cloro disponibile totale

Range di misura suddiviso in classi 0/0,01-10 mg/l

Disinfezione di acqua di piscina con i sensori DULCOTEST per cloro totale disponibile, ottimizzati per l’impiego: garanzia di valori di misura esatti ed elevata sicurezza dei processi.

Descrizione del prodotto

Affidabile misurazione online del cloro totale disponibile con i sensori DULCOTEST.

Il cloro totale Somma di cloro libero e combinato. Sensore raccomandato: modello CTE, metodo di riferimento DPD4. Maggiori informazioni nel glossario disponibile Cloro combinato con acido (iso)cianurico/isocianurato e cloro libero (attivo) da esso derivante. Maggiori informazioni nel glossario, detto anche "cloro stabilizzato", viene utilizzato nella disinfezione di acqua di piscina, in particolare di piscine esterne, per impedire la decomposizione precoce dovuta ai raggi solari. Parliamo in questo caso soprattutto dei derivati dell'acido Tri- cloro(iso)cianurico. Dopo il dosaggio nell’acqua da trattare, ne deriva cloro libero nonché acido (iso)cianurico contenente cloro. Il sensore misura entrambi i composti, che vengono denominati cloro totale Somma di cloro libero e combinato. Sensore raccomandato: modello CTE, metodo di riferimento DPD4. Maggiori informazioni nel glossario disponibile Cloro combinato con acido (iso)cianurico/isocianurato e cloro libero (attivo) da esso derivante. Maggiori informazioni nel glossario.

L'innovativo sensore DULCOTEST, coperto da membrana, per cloro totale Somma di cloro libero e combinato. Sensore raccomandato: modello CTE, metodo di riferimento DPD4. Maggiori informazioni nel glossario disponibile Cloro combinato con acido (iso)cianurico/isocianurato e cloro libero (attivo) da esso derivante. Maggiori informazioni nel glossario CGE3 è ottimizzato per la regolazione della disinfezione di acqua di piscina con derivati dell'acido cloro(iso)cianurico. Il sensore può anche essere gestito simultaneamente con il procedimento inline di elettrolisi Mediante elettrolisi è possibile produrre cloro e... Maggiori informazioni nel glossario del cloro senza interferenze dovute alla formazione di prodotti secondari.

Dettagli

  • Il sensore per cloro totale disponibile è adatto anche alla combinazione di elettrolisi in linea e derivati dell’acido cloro(iso)cianurico
  • Può essere impiegato anche come sensore per cloro libero senza disturbi dovuti alla presenza di acido cianurico
  • Gestione efficiente del processo grazie alla precisa misurazione amperometrica in tempo reale (breve tempo di risposta)
  • Assenza di guasti causati da torbidità o colorazione, grazie al principio di misurazione amperometrica
  • Punto zero stabile
  • Assenza di guasti dovuti alla temperatura grazie alla compensazione termica integrata

Dettagli

Cloro totale disponibile

  • CGE 3-mA
  • pH: 5,5 - 9,5
  • Temperatura: 5 - 45 ºC

Sensore per cloro disponibile totale e cloro libero CGE 3-mA

Sensore per il cloro disponibile totale, ad es. derivati dell'acido cloro(iso)cianurico, senza disturbi dovuti alla concomitante disinfezione mediante elettrolisi, negli impieghi in piscine. Utilizzabile anche come sensore per cloro libero. Per il funzionamento con dispositivi di misura e regolazione con ingresso 4-20 mA

Vantaggi

  • Grandezza misurata: cloro disponibile totale, ad esempio disinfettante con cloro organico come i derivati dell'acido cloro(iso)cianurico
  • Grandezza misurata: cloro libero senza disturbi dovuti alla presenza di acido cianurico
  • Elettrodo in oro che impedisce disturbi causati da elettrolisi con gli elettrodi generatori direttamente nell'acqua campione (senza membrana)
  • Il sensore coperto da membrana (incapsulato) riduce i disturbi dovuti alla portata variabile e a sostanze presenti nell'acqua
  • La membrana idrofila garantisce la permeabilità dei derivati dell'acido cloro(iso)cianurico verso l'elettrodo di misura
  • Il sistema di reazione speciale dell'elettrolita consente di determinare il cloro disponibile totale e permette l'impiego con pH elevato fino a 9,5

Unità di misura

Cloro libero e cloro disponibile totale: somma del cloro combinato organicamente (ad es. combinato con acido cianurico) e del cloro libero

Metodo di riferimento

DPD1

Range pH

5,5…9,5

Temperatura

5…45 °C

Max. pressione

3,0 bar

Flusso in entrata

DGMa, DLG III: 30 - 60 l/h
BAMa: 5 - 100 l/h (a seconda della versione)

Tensione di alimentazione

16…24 V DC (tecnica a due conduttori)

Segnale uscita

4 - 20 mA ≈ range di misura, con compensazione della temperatura, non calibrato, non isolato galvanicamente

Selettività

Cloro disponibile totale e cloro libero rispetto a cloro combinato (clorammine)

Processo di disinfezione

Disinfettanti con cloro organico, ad es. a base di acido cianurico, cloro gassoso, ipoclorito, elettrolisi

Collegamento al processo

Bypass: scarico aperto dell’acqua campione

Supporto di montaggio del sensore

BAMa, DGMa, DLG III

Strumenti di misura e regolazione

D1C, DAC, AEGIS II

Impieghi tipici

Acqua di piscina, procedimento di disinfezione combinata con derivati dell’acido cloro(iso)cianurico ed elettrolisi. Acqua generalmente assimilabile ad acqua potabile con pH elevato fino a 9,5.

Resistenza a

Surfattanti, acido cianurico

Principio di misurazione, tecnologia

amperometrico, 2 elettrodi, con copertura a membrana

Campo di misura

Cod. ordinazione

CGE 3-mA-2 ppm

0,02…2,0 mg/l

1047959

CGE 3-mA-10 ppm

0,10…10,0 mg/l

1047975

Per il primo montaggio dei sensori di cloro nel rilevatore continuo modulare DLG III è necessario un kit di montaggio (n. d'ordine 815079).

Sensore per cloro disponibile totale e cloro libero CGE 3-CAN-P

Sensore per il cloro disponibile totale, ad es. derivati dell'acido cloro(iso)cianurico negli impieghi in piscine. Utilizzabile anche come sensore per cloro libero. Per il funzionamento con dispositivi di misura e regolazione con connessione bus CAN

Vantaggi

  • Grandezza misurata: cloro disponibile totale, ad esempio disinfettante con cloro organico come i derivati dell'acido cloro(iso)cianurico
  • Grandezza misurata: cloro libero senza disturbi dovuti alla presenza di acido cianurico
  • Elettrodo in oro che impedisce disturbi causati da elettrolisi con gli elettrodi generatori direttamente nell'acqua campione (senza membrana)
  • Il sensore coperto da membrana (incapsulato) riduce i disturbi dovuti alla portata variabile e a sostanze presenti nell'acqua
  • La membrana idrofila garantisce la permeabilità dei derivati dell'acido cloro(iso)cianurico verso l'elettrodo di misura
  • Il sistema di reazione speciale dell'elettrolita consente di determinare il cloro disponibile totale e permette l'impiego con pH elevato fino a 9,5
  • Funzionamento su bus CAN con tutti i benefici che ne derivano

Unità di misura

Cloro libero e cloro disponibile totale: somma del cloro combinato organicamente (ad es. combinato con acido cianurico) e del cloro libero

Metodo di riferimento

DPD1

Range pH

5,5…9,5

Temperatura

5…45 °C

Max. pressione

3,0 bar

Flusso in entrata

DGMa, DLG III: 30 - 60 l/h
BAMa: 5 - 100 l/h (a seconda della versione)

Tensione di alimentazione

tramite interfaccia CAN (11 - 30 V DC)

Segnale uscita

non calibrato, con compensazione della temperatura, galvanicamente separato

Selettività

Cloro disponibile totale e cloro libero rispetto a cloro combinato (clorammine)

Processo di disinfezione

Disinfettanti con cloro organico, ad es. a base di acido cianurico, cloro gassoso, ipoclorito, elettrolisi

Collegamento al processo

Bypass: scarico aperto dell’acqua campione

Supporto di montaggio del sensore

BAMa, DGMa, DLG III

Strumenti di misura e regolazione

DULCOMARIN 3, DULCOMARIN II con hardware precedente al 06.02.2014 a partire dalla versione software 3027, con hardware successivo al 06.02.2014 a partire dalla versione software 3033

Impieghi tipici

Acqua di piscina, procedimento di disinfezione con derivati dell’acido cloro(iso)cianurico ed elettrolisi. Acqua generalmente assimilabile ad acqua potabile con pH elevato fino a 9,5.

Resistenza a

Surfattanti, acido cianurico

Principio di misurazione, tecnologia

amperometrico, 2 elettrodi, con copertura a membrana

Campo di misura

Cod. ordinazione

CGE 3-CAN-P-10 ppm

0,01…10,0 mg/l

1083211

Per il primo montaggio dei sensori di cloro nel rilevatore continuo modulare DLG III è necessario un kit di montaggio (n. d'ordine 815079).

Download per Sensori DULCOTEST per cloro disponibile totale

Maggiori informazioni nel Centro download

0 Risultati
filtrare per tipologia documento
Altro (0)
Articolo settoriale (0)
Brochure / volantino (0)
Catalogo (0)
Certificato / dichiarazione (0)
Comunicato stampa (0)
Disegno / disegno quotato / 3D (0)
Disegno esploso / ricambi (0)
Esempio di applicazione / referenze (0)
Manuale di istruzioni (0)
Scheda dati (0)
Scheda tecnica di sicurezza (0)
Schema elettrico (0)
Software (0)

Filtri selezionati:

Download adatti

Ordinare per Da A a Z
caricare altri risultati ...
Nessun ulteriore risultato presente!

Non abbiamo trovato alcun risultato compatibile con la Sua ricerca.

Tutte le parole sono scritte correttamente?
Eseguire una nuova ricerca riducendo o cambiando i termini di ricerca?

La preghiamo di provare più tardi

Service Unavailable

The server is temporarily unable to service your request due to maintenance downtime or capacity problems. Please try again later.

Panoramica

Affidabile misurazione online del cloro totale disponibile con i sensori DULCOTEST.

Il cloro totale Somma di cloro libero e combinato. Sensore raccomandato: modello CTE, metodo di riferimento DPD4. Maggiori informazioni nel glossario disponibile Cloro combinato con acido (iso)cianurico/isocianurato e cloro libero (attivo) da esso derivante. Maggiori informazioni nel glossario, detto anche "cloro stabilizzato", viene utilizzato nella disinfezione di acqua di piscina, in particolare di piscine esterne, per impedire la decomposizione precoce dovuta ai raggi solari. Parliamo in questo caso soprattutto dei derivati dell'acido Tri- cloro(iso)cianurico. Dopo il dosaggio nell’acqua da trattare, ne deriva cloro libero nonché acido (iso)cianurico contenente cloro. Il sensore misura entrambi i composti, che vengono denominati cloro totale Somma di cloro libero e combinato. Sensore raccomandato: modello CTE, metodo di riferimento DPD4. Maggiori informazioni nel glossario disponibile Cloro combinato con acido (iso)cianurico/isocianurato e cloro libero (attivo) da esso derivante. Maggiori informazioni nel glossario.

L'innovativo sensore DULCOTEST, coperto da membrana, per cloro totale Somma di cloro libero e combinato. Sensore raccomandato: modello CTE, metodo di riferimento DPD4. Maggiori informazioni nel glossario disponibile Cloro combinato con acido (iso)cianurico/isocianurato e cloro libero (attivo) da esso derivante. Maggiori informazioni nel glossario CGE3 è ottimizzato per la regolazione della disinfezione di acqua di piscina con derivati dell'acido cloro(iso)cianurico. Il sensore può anche essere gestito simultaneamente con il procedimento inline di elettrolisi Mediante elettrolisi è possibile produrre cloro e... Maggiori informazioni nel glossario del cloro senza interferenze dovute alla formazione di prodotti secondari.

Dettagli

  • Il sensore per cloro totale disponibile è adatto anche alla combinazione di elettrolisi in linea e derivati dell’acido cloro(iso)cianurico
  • Può essere impiegato anche come sensore per cloro libero senza disturbi dovuti alla presenza di acido cianurico
  • Gestione efficiente del processo grazie alla precisa misurazione amperometrica in tempo reale (breve tempo di risposta)
  • Assenza di guasti causati da torbidità o colorazione, grazie al principio di misurazione amperometrica
  • Punto zero stabile
  • Assenza di guasti dovuti alla temperatura grazie alla compensazione termica integrata

Impiego

Dati tecnici

Download

Ci contatti

Ing. Massimo Calabrò

Amministratore delegato, ProMinent Italiana S.r.l.

»Il mio team ed io siamo sempre a vostra disposizione. Inviateci la vostra richiesta.«

+39 0471 9200 00  Invia richiesta   

Ricambi e accessori

Prodotti indicati

1 2

Newsletter ProMinent - le ultime notizie, su misura per te! Iscriviti ora